Istituto Secondario Superiore Statale Firpo - Buonarroti Liceo Economico Sociale, Turismo, Geometri

PROGETTO GIORNALINO SCOLASTICO “FB ALL NEWS”

Docente referente: Gabriella Corbo

Il GIORNALINO SCOLASTICO “FB ALL NEWS”, realizzato da una redazione di studenti insieme alla direttrice del Giornalino, è aperto alla collaborazione di alunni di tutte le classi e docenti, nonché ad iniziative provenienti da enti e associazioni esterne (es. A COMPAGNA, MuMa, MEM, Regione Liguria, Costa Crociere, Il Secolo XIX ecc.). Segnala eventi, concorsi, attività, promuove momenti particolarmente significativi della vita del nostro istituto, pubblica racconti, “reportage” e approfondimenti didattici. È in sinergia con il Sito e la pagina Facebook d’Istituto – la cui webmaster e curatrice è la stessa direttrice del Giornalino, che si occupa della comunicazione esterna/interna della scuola – e ha quindi anche una funzione utile all’orientamento in entrata, oltre ovviamente a dare risalto e soddisfazione ai giovani redattori. Ma soprattutto per i ragazzi è il modo più diretto per confrontarsi e discutere – oltre che di argomenti legati al mondo della scuola - su temi e problemi sociali e di attualità, rendendoli protagonisti del dibattito civile, migliorando in molti casi le loro capacità espositive e argomentative e il loro approccio critico al mondo delle news.

La sede della Redazione, dopo i primi anni in biblioteca, è diventata virtuale, grazie a mail e repository web, ed è il centro del confronto da cui nascono gli articoli da pubblicare sul blog del Giornalino, che si appoggia alla piattaforma Blogger di Google e si trova all’indirizzo www.giornalinofb.blogspot.com  Fin dall’inizio, infatti, si è scelto di utilizzare la forma del blog per abbattere completamente i costi materiali di una pubblicazione su carta, ma specialmente per usare uno strumento di comunicazione molto più vicino ai nostri “nativi digitali”. In otto anni di vita, vantiamo circa 34500 contatti sul blog del giornalino, commenti e riscontri da parte di autorità ed enti legati al mondo della cultura e dell’intercultura, genitori e persone interessate al nostro Istituto.

Nel 2019-20 è prevista un’evoluzione del progetto, con una serie di interviste e approfondimenti sul territorio.

PROGETTO AIESEC EDUCHANGE

Docente referente: Donatella Gallino

Il progetto EduChange di AIESEC Italia, supportato dal MIUR, è stato attuato nella sua quinta edizione nel corrente a.s. 2018-19. Ha coinvolto la quasi totalità delle classi di ogni indirizzo e si è svolto dall’11 febbraio al 24 marzo 2019.

 Si tratta di un programma di accoglienza di studenti universitari provenienti dall’estero, che incontrano i nostri studenti usando la lingua inglese come mezzo di comunicazione. Gli incontri sono mirati, oltre alla conoscenza reciproca, anche ad un approfondimento del paese di provenienza degli studenti e soprattutto al confronto e allo scambio culturale. Le nostre classi hanno incontrato quest’anno una studentessa proveniente dalla città di Querétaro, Messico e uno studente proveniente da New Dehli,India durante tre lezioni curricolari di lingua e in compresenza con le docenti.

Oltre a fornire un’occasione di sperimentare sul campo il valore della lingua inglese come strumento internazionale di comunicazione, il progetto permette agli studenti (sia ospiti che ospitanti) di ampliare gli orizzonti, fornendo occasione per conoscere da più vicino altri paesi, altre tradizioni e culture, contribuendo così al superamento degli stereotipi e stimolando la costruzione di un futuro in cui la pace e il dialogo siano percepiti come possibili e necessari.

PROGETTO ROBOTICA EDUCATIVA PER RAGAZZI

                                        Docenti referenti: Angela Bisso e Mariangela Capizzi

Il progetto prevede una serie di attività di meccatronica di base per ragazzi al fine di porre le basi per quelle competenze digitali trasversali oramai indispensabili in un mondo sempre più pervaso dalla tecnologia L’obiettivo è la diffusione del divertimento e delle conoscenze relative alla Meccatronica, che unisce la meccanica (motori, bracci leve) e l'elettronica (sensori, programmazione). L’attività viene svolta attraverso la didattica peer to peer con l’obiettivo di costituire una professionalità che rientri pienamente nelle caratteristiche dell’indirizzo CAT attraverso le competenze acquisite. La presenza di alunni più grandi come “docente” del corso, infatti, ha coinvolto la totalità dei presenti, anche coloro che non avevano mai avuto esperienza di programmazione. Il progetto, che attraversa tutto l’anno scolastico, è rivolto al biennio dell’indirizzo CAT. Sbocchi esterni del progetto: attività di alternanza scuola-lavoro sia all’interno dell’Istituto che in altre scuole; partecipazione ad eventi sul territorio (Futura Genova); partecipazione alle Olimpiadi di Robotica.

PROGETTO GIOCHI DI MATEMATICA SENZA FRONTIERE (MsF)

Docente referente: Simona Rolleri

L’edizione 2018-2019 ha previsto una prova di accoglienza propedeutica alla gara ufficiale che era da svolgere entro l’8 febbraio 2019 (correzione interna alla scuola entro il 18 febbraio) e una prova ufficiale che si è svolta il 26 febbraio 2019 e la cui correzione è a cura dell’Istituto Superiore di Monza che propone la competizione. É una prova a squadre della stessa classe e richiede di saper risolvere 10 esercizi per la classe seconda e 13 per la classe terza di cui il primo in lingua straniera e obbligatorio. La gara si svolge nel tempo di 90 minuti. Quest’anno hanno partecipato 14 classi del nostro Istituto (tutte le seconde e le terze). Finalità: stimolare la fantasia e l’inventiva, la razionalizzazione e la formalizzazione delle situazioni quotidiane e/o ludiche, l’organizzazione e la cooperazione. La gara non valorizza solo le potenzialità del singolo alunno, ma anche la capacità del gruppo di integrare e valorizzare le doti dei singoli nel lavoro comune. La competizione non si rivolge solo all’eccellenza ma all’intera classe allo scopo di migliorare l’approccio degli studenti alla matematica e all’acquisizione di abilità logico-linguistico-matematiche. Successivamente alla correzione degli elaborati viene pubblicata la graduatoria nazionale delle classi partecipanti. La nostra scuola premia la prima classificata delle seconde e delle terze dell’Istituto.

PROGETTO ORIENTAMENTO AL LAVORO

Docente referente: Walter Murru

Il progetto, realizzato con la collaborazione di soggetti pubblici e privati, ha lo scopo di orientare gli studenti delle classi quinte nella ricerca di un impiego al termine degli studi; sono stati perciò realizzati diversi incontri con i seguenti soggetti pubblici e privati operanti nel settore turistico: Camera di Commercio, C.L.P., Stazione marittima di Genova, ALFA Regione Liguria, Direttori d’albergo, Guide turistiche. Il contatto con realtà economiche operanti nel settore turistico consente agli alunni di accumulare competenze e relazioni spendibili sul mercato del lavoro.

PROGETTO TURISMO CROCIERISTICO

Docente referente: Walter Murru

Il progetto, realizzato con la collaborazione di Costa Crociere, ha lo scopo di avvicinare gli studenti delle classi coinvolte ad un settore in continua espansione, anche nell’ottica di un eventuale futuro impiego. La realizzazione del progetto ha visto la partecipazione degli alunni delle classi quarte Turistico, molti dei quali hanno potuto frequentare uno stage di una settimana appositamente organizzato nei propri uffici da Costa Crociere; tutti gli alunni hanno inoltre potuto visitare una nave della flotta per incontrare i responsabili dei diversi dipartimenti del settore alberghiero della nave. Trentadue alunni di quinta hanno inoltre avuto la possibilità di effettuare uno stage di 8/11 giorni a bordo nell’ambito di un percorso di alternanza scuola-lavoro finalizzato all’assunzione sulle navi della Compagnia. Quattro ex alunne diplomate lo scorso anno presso il nostro istituto sono state assunte da Costa Crociere.

PROGETTO IL SECOLO A SCUOLA

Docente referente: Walter Murru

Grazie a questo progetto, realizzato in collaborazione con il Secolo XIX, gli alunni di diverse classi hanno potuto partecipare ad incontri con esponenti del tessuto economico ligure. Al nostro istituto sono stati inoltre dedicati alcuni articoli di giornale, oltre alla possibilità di partecipare  alla festa del “Quotidiano in Classe” organizzata nel Palazzo della Borsa con premiazione di un nostro progetto di A.S.L.

PROGETTO CONSEGUIMENTO CERTIFICAZIONE PET (LIVELLO B1) INGLESE

Docente referente: Federica Janin

Il progetto è stato realizzato anche quest’anno, come negli anni precedenti, anzi è in via di realizzazione. Infatti il corso propedeutico all’esame, che si svolgerà il 6 giugno 2019, è iniziato il 3 maggio e terminerà il 5 giugno. Le lezioni sono tenute da me e dalla prof. Curti per un totale di 12 ore pomeridiane (6 ore per ciascuna docente). Il conseguimento di tale certificazione è estremamente importante per i nostri studenti (sia coloro che intendono iscriversi all’università sia coloro che vogliono entrare direttamente nel mondo del lavoro) in quanto è riconosciuta a livello internazionale. L’iniziativa coinvolge gli studenti delle classi 3^, 4^ e 5^ di entrambi gli indirizzi e da alcuni studenti di 2^ particolarmente interessati e meritevoli. Quest’anno la partecipazione è particolarmente elevata poiché 25 studenti prendono parte al progetto.

PROGETTO CONCORSO TRADUZIONE

Docente referente: Antonella Di Benedetto

Il progetto è nato in seguito all’ offerta della Commissione Europea di prendere parte al concorso “Juvenes Translatores”. Non rientrando la nostra scuola tra i soggetti aventi diritto a partecipare si è dato vita ad un concorso interno giunto orami alla quarta edizione. Si rivolge agli alunni eccellenti nelle lingue delle classi 2/3/4 di tutti gli indirizzi. Quest’anno il progetto si è svolto il 17 Maggio e ha visto la partecipazione di circa 80 ragazzi e il coinvolgimento di tutti gli insegnanti di lingue straniere. È scelto un vincitore per ogni lingua e per ogni livello di classe.

 PROGETTO MADRELINGUA INGLESE

Docente referente: Antonella Di Benedetto

 Il progetto, che prevede incontri di conversazione con un insegnante madrelingua inglese, si rivolge agli alunni delle classi 1/2/3 di tutti gli indirizzi. Sono stati organizzati 10 incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 20 ore in orario extracurricolare. Hanno partecipato circa 20 ragazzi impegnati dal mese di febbraio al mese di maggio 2019.

PROGETTO MADRELINGUA TEDESCO

Docente referente: Luisa Pernthaler

Insegnante: Jenny Weber del Goethe Zentrum di Genova

Miglioramento delle competenze orali di lingua tedesca, nello specifico:

  1. esercitare l’abilità di comprensione orale
  2. esercitare l’abilità di produzione orale
  3. ampliare il patrimonio lessicale

Il corso aveva inoltre l’obiettivo di avvicinare gli alunni ai temi inerenti la certificazione A2, in modo da porre le basi per la costruzione di conoscenze mirate in chi intenderà conseguire la certificazione nei prossimi anni di studio.

PROGETTI IN LINGUA FRANCESE

Docente referente: Marcella Galassi

    1. Stage linguistico a Valbonne per le classi 3 di seconda lingua francese. Alcune attività per la loro rilevanza (incontri con operatori) sono state considerate asl.

  1. Progetto tourisme en contexte: sono stati organizzati laboratori didattici in contesto in Costa Azzurra per le classi seconde, quarte e quinte nel corso dei quali sono state affrontate tematiche già presentate in classe all’interno delle programmazioni di varie discipline
  2. Progetto “et voilà:le français à l’école primaire“ rientra nell’alternanza scuola lavoro rivolto alle classi quarte e quinte e prevede una formazione di 10 ore all’Alliance Française di Genova  e una restituzione di 7 ore nella scuola primaria nel nostro caso il Comprensivo Marassi
  3. Progetto ESAMILE: numerose sono state le iniziative per potenziare lo studio della lingua francese. La più significativa è stata la creazione di una convenzione con l’Università di Nantes che ha permesso a tre studentesse francese di seguire l’attività didattica di tutte le classi di francese per un’ora alla settimana per circa due mesi.

PROGETTO CONSEGUIMENTO CERTIFICAZIONE (livello A2 TEDESCO)

Docente referente: Luisa Pernthaler

Insegnante: Christina Cramer del Goethe Zentrum di Genova

Approfondimento e miglioramento delle competenze scritte e orali di lingua tedesca finalizzate al conseguimento della certificazione linguistica di livello A2 o all’arricchimento delle competenze linguistiche dei partecipanti. Il corso aveva come obiettivo sviluppare in modo parallelo le 4 abilità: comprensione scritta, comprensione orale, produzione scritta, produzione orale e potenziare la motivazione dei partecipanti nell’apprendimento della lingua tedesca.

PROGETTO “FIABA”

Docente referente: Maria Imbrogio Ponaro

Altri docenti: Simona Coldani e Alessandro Sireno         

Il Progetto FIABA ha coinvolto l’intera classe terza dell’istituto per geometri.  Lo studio si è occupato del rilevamento delle barriere architettoniche all’interno del cimitero di Staglieno e si è concentrato soltanto nella parte storica dell’impianto cimiteriale, denominato “Settore A” e sviluppatosi in tre fasi:

  • La prima fase di formazione pratico/teorica in aula in collaborazione con esperti del settore quali esponenti del comune di Genova, ufficio ABA e dei docenti di indirizzo.
  • La seconda fase di rilievo delle barriere architettoniche tramite la compilazione delle schede PEBA in uso nel comune di Genova.
  • La terza fase di riflessione e analisi sulle schede con attività di laboratorio sulle possibili soluzioni da adottare e la relativa elaborazione di due tavole A2

L’area di studio è stata suddivisa in tratti ognuno per le quali è stata compilata una scheda, il gruppo classe è stato suddiviso anch’esso in sottogruppi che in maniera omogenea si sono occupati dello studio dei tratti individuati. Sono state così compilate 40 schede.

PARTECIPAZIONE AL CONCORSO NAZIONALE “I FUTURI GEOMETRI PROGETTANO L’ACCESSIBILITÀ 2019”

La finalità del concorso è stata quella di sensibilizzare la coscienza dei futuri professionisti alla promozioni della fruibilità universale e la progettazione di ambienti accessibili a tutti come stimolo alla progettazione dell’abbattimento delle barriere architettoniche, con un approfondimento mirato e attività sul campo che si integra alla formazione puramente didattica, inoltre il progetto ha il presupposto di diventare attività formativa propedeutica e continuativa negli anni vista la cadenza annuale del concorso.

PROGETTO “LIGURIA NON SOLO MARE”

Docente referente: Simonetta Piccardo

Rafforzamento e ampliamento della conoscenza del territorio attraverso la visita di borghi dell’entroterra e delle riviere valorizzati attraverso i progetti delle “Bandiere Arancioni”, delle “Bandiere Blu” e dei “Borghi più belli d’Italia”. Acquisire una visione dinamica del fenomeno turistico che si va arricchendo di nuove tipologie e di nuovi significati. Fare conoscere come l’erosione del territorio da parte della moltitudine di turisti possa incidere negativamente sui luoghi Patrimonio dell’Unesco (Cinque Terre a rischio esclusione).

PROGETTO EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ

 Docente referente: Salvatore Parra

  • Partecipazione al concorso “UN GIORNO IN SENATO”
  • Progetto “SCUOLE SICURE”: incontro con la Guardia di Finanza in tema di lotta agli stupefacenti, seguito da dimostrazione pratica dell'unità cinofila antidroga
  • Progetto di Educazione Stradale “ICARO 2019”, organizzato dalla Polizia Stradale BACK TO SCHOOL
  • Incontro con Head of Unit, eGovernment and Trust, che opera presso Commissione Europea a Bruxelles. Finalità: sensibilizzare le giovani generazioni su tematiche relative all'Unione Europea nonché informarle sulle opportunità formative e professionali offerte dalle Istituzioni Comunitarie.

PROGETTO ANLAIDS

Docente referente: Silvia Borghini

Altri docenti: Angela Caldarulo

Lo scopo fondamentale del progetto è l’educazione alla salute ed alla sessualità responsabile. La tematica che viene affrontata nel progetto è la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili.

Il partner del progetto è ONLUS ANLAIDS (Associazione Nazionale per la Lotta contro l’AIDS), che pone tra i suoi obiettivi prioritari la diffusione della cultura della responsabilità nei confronti del proprio e dell’altrui benessere psicofisico, tramite la promozione di una adeguata prevenzione ed educazione alla pratica di comportamenti sessuali responsabili. Tutte le classi del biennio di ogni indirizzo hanno potuto fruire di una formazione specifica di due ore condotta da due operatori dell’associazione con esperienza e formazione specifica in materia di prevenzione in ambito scolastico. Gli studenti hanno mostrato molto interesse ed hanno dichiarato senza dubbio l’utilità degli interventi. Si auspica quindi una collaborazione con ANLAIDS anche per i prossimi anni, nella prospettiva di rendere permanente tale formazione per le future classi prime. La classe seconda E, indirizzo Turismo, ha partecipato al concorso indetto dalla stessa associazione. A tal fine ha prodotto un video volto a spiegare e informare i propri coetanei su questo tema attraverso la modalità del peer-to-peer. Le fasi di progettazione, registrazione e montaggio del video sono state condotte negli spazi scolastici sotto la supervisione della professoresse Borghini e Caldarulo, durante i mesi di marzo e aprile. Il loro video “Proteggi chi ami” si è classificato al primo posto.

PROGETTO “Avanguardie educative: DEBATE”

Docente referente: Silvia Borghini

Il Debate è un metodo pedagogico, educativo e formativo che prevede un confronto di opinioni, regolato da modalità specifiche, tra interlocutori che sostengono una tesi a favore e una contro, su un tema assegnato. Tale modalità consente di sviluppare negli studenti significative abilità analitiche, critiche e comunicative in un’ottica di educazione alla cittadinanza democratica e partecipativa. Il dibattito regolamentato, infatti, ha come proprio scopo quello di fornire gli strumenti per analizzare questioni complesse, per esporre le proprie ragioni e valutare quelle di altri interlocutori. Tale pratica è da tempo consolidata nelle scuole, nei college e nelle università di tutto il mondo.

Il nostro istituto è entrato a fare parte della rete nazionale “WeDebate” lo scorso anno dopo una prima formazione di due docenti, tra cui la referente del progetto, e quattro studenti. Durante quest’anno ulteriori due docenti e quattro studenti hanno partecipato alla formazione di primo livello, mentre la referente ha ottenuto la qualifica di giudice di primo livello.

Il progetto prevede due diverse fasi. Nel primo caso sono coinvolte due classi complete. In particolare la 2Etur e la 2ALES hanno partecipato ad un corso di formazione durante le ore curricolari di scienze ed al termine gli studenti sono stati divisi in gruppi ed hanno ricevuto un topic da preparare. Nei giorni 16 e 17 maggio le diverse case, interne a ciascuna classe, si sono affrontate in un debate strutturato secondo il format WSD. Durante la prima settimana di giugno, due squadre appartenenti rispettivamente alla 2Etur ed alla 2ALEs si affronteranno in un debate interclasse.

Tale fase ha lo scopo di diffondere il debate tra gli studenti dell’istituto e creare curiosità nei confronti di questa straordinaria avanguardia educativa.

Il progetto prevede inoltre di continuare l’allenamento della squadra ufficiale del Firpo Buonarroti per le competizioni regionali e nazionali. Quest’anno una squadra ha partecipato al torneo di Imperia nell’ambito della fiera dell’olio e due squadre hanno partecipato al torneo durante la manifestazione “Storia in piazza” a Genova. In questo caso l’istituto ha ottenuto un ottimo risultato classificandosi al terzo posto.

Tra le prospettive, per il prossimo anno ci si propone una formazione orizzontale in Istituto in modo che molte più classi possano lavorare singolarmente sul debate ed alla fine dell’anno si possa organizzare un torneo interno. La squadra nazionale continuerà ad accogliere nuovi studenti desiderosi di impegnarsi su questa tecnica didattica e, forte degli ottimi risultati ottenuti, parteciperà ad almeno due tornei regionali/nazionali.            

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.